martedì 8 novembre 2016

Sedurre Conoscendo lo Zodiaco


.
Come Conquistare

 Uomini e Donne 

di ogni Segno Zodiacale 

  potenzialità e debolezze

 inclinazioni e fobie

 trucchi per sedurre ogni segno dello zodiaco.

Ecco Tutti i Segni  :









 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALI
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
MUNDIMAGO


lunedì 10 ottobre 2016

Corpo e Zone Erogene




Il tuo segno astrologico la dice lunga su di te e sulle parti del corpo più ricettive al tatto. 
 Saprai tutto sul punto debole del tuo segno 
e di quello del tuo partner per raggiungere i piaceri dell'Amore
Alcune zone del nostro corpo sono più sensibili di altre, una leggera carezza a volte può bastare a 
risvegliare una libido assopita, ma non a tutti piace la stessa cosa. 
Scoprite le zone erogene per ogni segno zodiacale.



Le zone erogene segno per segno



ARIETE
Il segno dell’Ariete è legato al cuoio capelluto, alla testa, al viso. Per risvegliare il suo piacere, 
cominciate dal cuoio capelluto. Il massaggio della testa ha dette virtù rilassanti che ignoriamo troppo 
spesso. Passa delicatamente la mano nei capelli del tuo partner e fai qualche massaggio circolare. 
Anche se questo può stupirti, è un ottimo modo per risvegliare i suoi sensi. 
Non ti resta che trovare il gesto e il luogo giusti.





TORO 
Il segno del Toro è legato al collo. Per far sciogliere un Toro, baciagli la nuca, il collo e le spalle 
dolcemente e continua con un messaggio sempre in dolcezza. Se per di più sussurri qualche parolina 
all’orecchio, il tuo Toro perderà completamente la testa...



GEMELLI
Il segno di Gemelli è legato al petto, il dorso e i seni. Questa zona è ipersensibile nei nostri amici 
Gemelli, baci, carezze o anche sfiorarsi semplicemente basteranno a risvegliare la passione del 
Gemelli. Non dimenticate che il Gemelli è cerebrale, 
sussurragli qualche idea biricchina alle orecchie e ti adorerà.





CANCRO
Il segno del Cancro è legato alla bocca, per portarlo al settimo cielo, comincia accarezzandogli 
lentamente le labbra e poi bacialo dolcemente. Non esitare a giocare con la tua bocca, passa la tua 
lingua sulle sue labbra, guardalo con insistenza e dovrebbe bastare...





LEONE
Il segno del Leone è legato alla pancia. Questo segno adora le carezze e i baci in questa zona. Per 
accendere il suo desiderio, sfioragli la pancia e continua con qualche bacio. Non dimenticare mai che 
un Leone ha troppo bisogno di essere adorato e ammirato, 
niente lo ecciterà di più di vederti desiderarlo.







VERGINE
Il segno della Vergine è legato al basso ventre, puoi cominciare baciandogli l’ombelico scendendo poi lentamente verso il basso ventre. Per far crollare un Vergine, 
le parole chiave sono dolcezza e sensibilità!







BILANCIA
Il segno della Bilancia è iper sensuale, ha bisogno di amare e del contatto fisico! Tutto il suo corpo è 
erogeno, in particolare la pelle, l’epidermide, il tatto e le carezze, la fanno crollare in un attimo.






SCORPIONE
Il segno dello Scorpione è legato al sedere. La semplice vista di un bel sedere può bastare a eccitare 
uno Scorpione. Se cerchi di sedurre un uomo Scorpione, pensa ad uno strip-tease e dell’intimo sexy, 
preferibilmente con colori forti. 
La donna Scorpione adora che le si sfiori il sedere o che lo si accarezzi...







SAGITTARIO
Il segno del Sagittario è legato alle gambe e ai piedi. Un massaggio o delle carezze risvegliano i suoi 
sensi dolcemente. Nell’uomo Sagittario la vista di un paio di belle gambe e delle scarpe eleganti attirano la sua attenzione...






CAPRICORNO
Il segno del Capricorno è legato alla schiena. Per risvegliare i suoi sensi, niente vale più di un 
massaggio sensuale. Abbassa le luci, scegli un olio dal profumo dolce e una musica d’ambiente come sottofondo, una serata hot assicurata!







ACQUARIO
Nell’Acquario, la zona dell’orecchio è molto sensibile, anche se può sembrare strano ad alcuni. Eh sì! La zona dell’orecchio e del lobo in particolare risveglia l’immaginazione dei nostri amici Acquario. Un consiglio: alcuni adorano, altri detestano è lascia o raddoppia con loro,
 allora non esitare se l’altro ti respinge...






PESCI
Nei Pesci, i fianchi e i reni sono le zone più sensibili, proponigli un massaggio e concentrati soprattutto in quelle zone per risvegliare i suoi sensi. 
Non esitare a prendere la donna Pesci per la vita e ad accarezzarle le anche dolcemente.







.


 FAI VOLARE LA TUA 
FANTASIA
MUNDIMAGO


lunedì 1 agosto 2016

La Bibbia Non Parla di Dio


Leggere la Bibbia può riservare un mucchio di sorprese, specie se ai cosiddetti testi sacri ci si avvicina, come direbbe Mauro Biglino, “con mente aperta e distaccata,
 libera da filtri e condizionamenti”. 

Profondo conoscitore dell’ebraico antico, dopo la traduzione di ben 17 volumi anticotestamentari per la vaticana San Paolo Biglino intraprende una sua personale attività saggistica, fornendo dei testi biblici una traduzione totalmente avulsa da slanci interpretativi: “Perché mai – ci racconta Biglino – si deve adottare un approccio interpretativo (allegorico, metaforico) visto che uno scritto, qualunque scritto, ha significato innanzitutto per ciò che dice letteralmente? La risposta è che, se non si introducono forzatamente l’allegoria e la metafora,
 si capisce chiaramente che la Bibbia non parla di Dio”.

Affermazioni forti, affermazioni che hanno attirato su Biglino l’astio di buona parte delle comunità 
cattolica ed ebraica, non senza chiari episodi di minacce: “Ho ricevuto minacce, ma penso fossero solo tentativi di spaventarmi per fermare il mio lavoro”. Una lettura, quella dei libri di Biglino e di cui Antico e Nuovo Testamento, libri senza Dio (UnoEditori, 2016) è solo l’ultimo di una lunga serie, fatta per chi non si accontenta delle interpretazioni teologico-dottrinali dei testi antichi e neotestamentari: “In sostanza – prosegue il nostro – va detto che in ebraico non esiste un termine che abbia significato di Dio – forzatamente reso dalla parola Elohim, Ndr – come lo intende la religione occidentale che ne ha mutuato le caratteristiche dal pensiero ellenistico. In ebraico non esiste neppure il termine eternità che viene artificiosamente introdotto dai traduttori esegeti-teologi- monoteisti in relazione al temine olam: questo vocabolo indica esclusivamente
 un tempo lungo ma certamente finito”.

Traduzioni insomma definibili quantomeno creative quelle che, secondo Biglino, nei secoli la teologia ha voluto tirar fuori da diversi dei termini chiave biblici: “Persino nei dizionari c’è scritto di non tradurre quel termine (olam) con eternità ma, nonostante questa evidenza, ci si ostina a inserire la traduzione falsa nelle bibbie per le famiglie, al fine di diffondere un concetto che è assente nella cultura anticotestamentaria. Stessa cosa succede con l’aggettivo onnipotente che viene usato per tradurre un termine (shaddai) che nulla ha a che vedere con l’onnipotenza, ma che nel migliore dei casi indica il signore della steppa, come bene documenta la stessa Bibbia di Gerusalemme”.

Corrette traduzioni, assenza di interpretazione allegorico-metaforica, studi e analisi comparate tra testi antichi di varia natura ed ecco che dagli studi di Biglino esce fuori un quadro assolutamente 
rivoluzionario: guerre territoriali, patti tra governatori locali e “popoli eletti”, stragi, genocidi e pulizie etniche sono solo alcuni degli elementi che, a ben vedere e a ben tradurre, caratterizzano i testi anticotestamentari così pedissequamente studiati dal nostro autore: “Che necessità avevano – 
domanda Biglino – gli antichi autori di nascondere dietro allegoria e metafora delle verità, visto che le stavano scrivendo per loro stessi, cioè per quei pochissimi che sapevano leggere e scrivere? Dovevano nascondersi le informazioni a vicenda?”

Una domanda questa che ha dato vita all’incontro pubblico che nel mese di marzo scorso si è tenuto tra Biglino e diversi teologi cattolici e protestanti, i quali “hanno riconosciuto con chiarezza – afferma il nostro – che la Bibbia va letta per come è scritta”. A emergere dagli scritti dell’autore di La Bibbia non parla di Dio (Mondadori, 2015), insieme alla più totale assenza del divino, è la presenza degli Elohim, i governatori locali che trovano il loro diretto antecedente nei celebri Anunnaki sumeri: “Non sono in grado di dire da dove provenissero – annota Biglino -, ma di certo appartenevano ad una civiltà di gran lunga più avanzata della nostra”.

Ci riferiamo a personaggi come Yahweh (Signore degli israeliti), Baal (Signore dei fenici), Camos 
(Signore dei moabiti) e Milcom (Signore degli ammoniti), che popolano l’intero arco anticotestamentario giungendo così a coprire archi temporali impensabili per la durata di vita media delle creature elaborate a loro immagine e somiglianza, gli esseri umani: “Sulla Terra esistono farfalle che vivono 24 ore e tartarughe che, pur essendo fatte dello stesso Dna e dello stesso materiale biologico, vivono 200 anni: hanno cioè una durata di vita pari a circa 73.000 volte quella delle farfalle pur appartenendo allo stesso regno fatto di esseri viventi che condividono le stesse molecole, la stessa biochimica, gli stessi ambienti”.Una narrazione che prescinde da qualsiasi apparato teologico-dottrinale e che proietta il lettore in una dimensione nella quale l’assenza di Dio è la prima constatazione possibile. Ma Mauro Biglino, allora, crede in qualcosa? “Io sono agnostico – risponde il saggista -: non ho le certezze dei credenti ma neppure quelle degli atei. Di Dio, e della sua eventuale esistenza o meno, non so nulla e quindi non ne parlo”.


 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
MUNDIMAGO


martedì 5 luglio 2016

Linguaggio del Corpo



Fa parte della comunicazione non verbale. In quest'ambito si interpretano, ai fini 
dell'interazione sociale, postura, gesti, movimenti, espressioni e mimica che accompagnano o meno la parola rendendo la comunicazione umana più marcata, ancora più chiara e comunicativa. Attraverso il linguaggio del corpo si riesce a conoscere l'individuo nella sua interezza ed interiorità, sia che si usino o meno alcuni gesti o che si compiano determinati movimenti. La mimica, in generale, rivela i pensieri e le intuizioni altrui più delle parole.

Il primo linguaggio studiato è stato quello facciale, infatti l'opera più importante pubblicata prima del 
'900, è stata quella di Charles Darwin del 1872 "The expression of the emotions in Man andAnimals".

Da qui molti studiosi si sono interessati all'argomento e primo fra tutti a confermare lo studio di Darwin è stato Paul Ekman, che ha dedicato molti anni allo studio della mimica facciale. Egli ha dimostrato che alcune emozioni come la rabbia, tristezza, felicità, sono uguali e condivise da tutti in modo uguale, siano essi appartenenti o meno a culture differenti. Secondo Ekman, attraverso le emozioni del volto si riesce a captare se le espressioni sono sincere oppure no; infatti nel suo libro
 " I volti della Menzogna", parla di poter avere almeno tre chiavi
 per leggere le emozioni del volto e per capirle:
Asimmetria, perché nelle espressioni facciali sono coinvolte asimmetricamente le due metà del viso, in quanto su una metà l'espressione è più intensa che nell'altra;
Tempo, in quanto l'espressioni sincere durano pochi attimi (all'incirca 1/10 s), mentre se vi è 
un'espressione "tirata", che dura più di un secondo, 
questa è una probabile falsa emozione, eseguita volontariamente;
Collocazione, nel discorso, la mimica accompagna le parole se posticipata o anticipata, non rispecchia la reale espressione verbale.Per esempio: se una persona è arrabbiata e accompagna l'espressione di rabbia in relazione alle parole vuol dire che la persona è realmente arrabbiata; se i gesti di rabbia vengono dopo le parole si denota che probabilmente la persona non è così in collera come vorrebbe far credere.

Il linguaggio del corpo è costituito anche da gesti che si differiscono da cultura a cultura e da gesti che cambiano con l'evolversi dell'età dell'uomo. I gesti che variano da cultura a cultura sono quei gesti che col tempo sono diventati come una sorta di esperanto, ma che in alcune culture assumono un significato diverso.

Il segno dell'"OK", ha assunto col tempo il significato di Okay, "tutto bene", in tutti i paesi di lingua 
inglese, in Europa e in Asia, tuttavia permangono alcune zone come ad esempio la Francia in cui il 
segno "OK" assume il significato di "zero" o "niente". Ha infatti origine da un segnale che al termine di uno scontro di guerra serviva a comunicare a distanza "zero kills"cioè "zero uccisioni"; in Giappone vuol dire "soldi".

Il pollice in su, in Australia, Inghilterra e Nuova Zelanda ha più di un significato, vuol dire: Ok, segnale di autostop o insulto, mentre in Grecia è prevalentemente usato in senso dispregiativo.

Il segno della "V", è stato diffuso durante la Seconda Guerra Mondiale da Winston Churchill in segno di "vittoria", mentre in alcuni paesi europei tale segno indica il numero due, 
mentre in altri è un segno di offesa.

Ci sono poi gesti che si modificano con l'evolversi dell'età dell'uomo, ne è un esempio il gesto fatto da un bambino che dice una bugia, tendendo a coprire la bocca con le mani; nell'adolescente il gesto 
cambia, la mano sfiora con le dita la bocca; nell'adulto il gesto diventa più evoluto e raffinato la mano infatti, sfiora il naso.

Il linguaggio del corpo ha una propria grammatica pertanto va letto e interpretato rispettando tutta una sintassi composta da parole, frasi e punteggiatura.

Ogni movimento è come una parola, cioè assume un significato diverso a seconda dell'uso che se ne fa in una "frase" per cui, nell'analizzare il gesto va tenuto presente 
soprattutto il contesto in cui si esplica. 

"Percettivi" significa saper interpretare e capire il gesto con tutte le sue sfumature compreso il contesto. 

Lo sfregare le mani, ad esempio, può avere un duplice significato. Fatto in una gelida giornata significa che quella persona ha freddo; lo stesso gesto invece, fatto da una persona mentre esprime un desiderio piacevole, risulta sinonimo di gioia, allegria e di aspettativa positiva.Oltre al contesto, bisogna tener presente anche lo spazio che il corpo occupa e con il quale comunica. Ognuno di noi possiede la sua "bolla d'aria" ciò dipende e dall'area in cui una persona è cresciuta (alta o bassa intensità di popolazione) e dalla cultura occidentale o orientale. Ad esempio nella cultura orientale dove vi è un'alta densità di popolazione e gli spazi sono ristretti le distanze sono più ravvicinate mentre noi occidentali, che viviamo in ambienti aperti amiamo mantenere le distanze. Infatti la nostra "bolla d'aria" riferita alla popolazione bianca che vive in Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito ed America Settentrionale si divide in:

Area intima intesa come area che può essere occupata solo da persone con le quali si condivide un 
rapporto intimo (amici, genitori, innamorati ecc...);
Area personale intesa come distanza che ci separa dagli altri (in un contesto quale riunione di lavoro, 
uscite, feste ecc...);
Area sociale ovvero la distanza fra noi ed un estraneo;
Area pubblica cioè quella distanza che scegliamo di avere in un contesto pubblico.

LEGGI ANCHE

.

 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
MUNDIMAGO


domenica 3 luglio 2016

Il Gene della Parlantina


E' il dna a decidere quanto sei socievole

Un nuovo studio sostiene che le nostre relazioni dipendono da un gene che regola la produzione di 
ossitocina, il famoso "ormone dell'amore". 

TUTTI ABBIAMO alcuni amici un po' più scontrosi ed altri che invece dimostrano una spiccata tendenza alla socialità. Prerogative che potrebbero essere frutto di una precisa caratteristica genetica, almeno secondo quanto sostiene un team guidato dal Brian H,
 psicologo dell'Università della Georgia. 

L'equipe, infatti, ha annunciato una scoperta interessante e singolare: l'esistenza di un gene, 
scherzosamente battezzato da alcuni come "gene della parlantina", che regola la nostra capacità di 
intrattenere relazioni sia di tipo amichevole, sia affettive. Lo studio che ha raggiunto questa conclusione ha evidenziato che chi possedeva una quantità minore di ossitocina, ormone prodotto proprio dal gene individuato, aveva più difficoltà a riconoscere le espressioni facciali e manifestava anche una maggiore ansia nei rapporti di coppia.

Una ricerca, condotta monitorando 129 persone, che rientra nel campo dell'epigenetica, quell'area che studia le modifiche in grado di essere ereditate senza che cambi il DNA (in altre parole i cambiamenti che condizionano il fenotipo, ma non mutano il genotipo). Aspetto interessante di questa branca della 
biologia è la sua reversibilità, anche in considerazione 
dell'influenza esercitata dall'ambiente circostante. 

In virtù di ciò è stata indicata come la spiegazione del perché i bambini cresciuti in ambienti in cui era possibile confrontarsi con molte persone, da adulti hanno sviluppato una vita sociale più piena.
Lo studio in particolare ha evidenziato che un singolo gene, chiamato OXT, è responsabile della 
produzione dell'ossitocina, conosciuta anche come "l'ormone dell'amore" e già oggetto di numerose 
attenzioni in passato. Perché da tempo è stato evidenziato un suo ruolo decisamente complesso nel 
corpo umano e l'influenza che sviluppa sull'umore, la paura o la fiducia, ma finora si avevano poche 
informazioni su quanta capacità avesse di condizionare i comportamenti sociali.

Durante la ricerca sono stati effettuati test genetici su campioni di saliva dei partecipanti ed è stata 
misurata la loro predisposizione ai rapporti sociali. Nel dettaglio, alle persone, dopo aver visionato dei video con volti di individui che inizialmente avevano un'espressione neutra e solo in un secondo 
momento la trasformavano in un'altra in grado di comunicare un'emozione, è stato chiesto di premere un pulsante appena compresa la sensazione manifestata dagli attori in video. La prova ha evidenziato che chi possedeva una limitata quantità di ossitocina descriveva
 l'emotività degli altri con minore precisione. 

Inoltre, una seconda parte della ricerca ha previsto la realizzazione di scansioni del cervello (RMF) per esaminarne le reazioni, sempre durante i test. Il risultato è che coloro che producono poco ormone dell'amore, sono caratterizzati da una vivacità ridotta nelle zone legate all'attività sociale.
Insomma, i vari esami concordano sull'importanza del gene OXT e dell'ossitocina da esso regolata per quanto riguarda i comportamenti di ogni individuo nelle relazioni con i propri simili. Al tempo stesso gli studiosi sottolineano che si tratta solo di risultati preliminari che necessitano di ricerche molto più approfondite, nella speranza di capire bene i processi osservati. Aspetto decisivo per aiutare, mediante l'utilizzo di farmaci mirati, tutte quelle persone che sono portatrici di disturbi, come l'autismo, che fanno riferimento alla sfera sociale.

Infine, lo studio ha interessanti risvolti anche in altri ambiti, perché i dati ottenuti possono fornire 
indicazioni sull'evoluzione del comportamento umano, in relazione all'importanza che la vita sociale ha ricoperto in una specie come la nostra. E', infatti, indiscutibile che l'evoluzione sia passata anche dalla capacità dell'uomo di costruire delle alleanze, da cui sono nati gruppi più uniti e forti, in grado di svolgere attività sempre più complesse. Afferrarne le basi biologiche rappresenterebbe un ulteriore 
passo avanti nella comprensione del cammino compiuto dagli albori della civiltà fino ad oggi.

LEGGI ANCHE
IL LINGUAGGIO
.
Sono Web Designer, Web Master e Blogger, creo siti internet , blog personalizzati.
Studio e realizzo i vostri banner pubblicitari con foto e clip animate. 
Creo loghi per negozi , aziende, studi professionali,
 campagne di marketing e vendite promozionali.
MIO SITO  :  http://www.cipiri.com/

.

venerdì 1 luglio 2016

Linguaggio come mezzo di Espessione


Secondo studi recenti al mondo esistono tra le 6000 e le 7000 lingue differenti. 
Che differenze ci sono tra lingua parlata e lingua scritta?

La lingua è il mezzo di comunicazione che permette la reciproca comprensione tra gli uomini 
appartenenti a un determinato gruppo sociale. Perchè questa comprensione sia possibile però è 
necessario che chi parla e chi ascolta usino lo stesso sistema di segni, cioè che attribuiscano a un 
suono lo stesso significato.


La lingua è un istituzione sociale convenzionale, nella quale si distinguono due momenti:

- nel primo momento si ha la traduzione, da parte di chi parla, in simboli fonici del concetto o dell'idea che vuole comunicare;
- nel secondo sia ha la decodifica del suono dal suono da parte di chi ascolta, che dalla percezione dei simboli fonici ricrea lo stesso concetto e la stessa idea.


Questa corrispondenza tra suono e significato è convenzionale: non c'è nessuna ragione naturale 
perchè i concetti "pane" oppure "camminare" debbano essere espressi con questa particolare 
combinazione di suoni, tanto è vero che gli stessi concetti sono espressi in maniera differente a 
seconda della lingua parlata.

Una stessa lingua può presentare vari aspetti a seconda delle particolari esigenze per cui viene usata: 
si hanno così una lingua corrente, che viene impiegata per gli usi quotidiani nella comunicazione tra le persone, una lingua letteraria, usata per particolari fini letterari o per comunicare con determinati 
ambienti sociali, varie lingue tecniche, impiegate in vari campi per specifiche attività (medici, avvocati, notai, ecc..) e varie lingue espressive,
 come il linguaggio familiare o i gerghi e dialetti locali.


Solitamente esiste differenza tra lingua parlata, condizionata dalla cultura e dalle particolari condizioni dell'individuo, e la lingua scritta, più regolata e conservatrice.

Sono dette lingue internazionali quelle che si impongono come mezzo di comunicazione fra popoli 
diversi. Nell'antichità tale ruolo è stato svolto dal greco nel Mediterraneo Orientale e dal latino in quello Occidentale. Il latino ha conservato questa funzione anche nel Medio Evo e nel campo della scienza fino al XVIII° secolo.


Le lingue utilizzate nei rapporti ufficiali fra Stati diversi, nelle quali sono redatti gli atti diplomatici, si chiamano lingue diplomatiche. Nel mondo moderno hanno svolto questa particolare funzione:

- XV° e XVI° secolo, l'italiano;
- XVI° e XVII° secolo, lo spagnolo;
- XVIII e XIX° secolo, il francese;
- dal XIX° secolo, l'inglese.


In varie epoche ci sono stati anche dei tentativi di costruire artificialmente mezzi di comunicazione 
veramente internazionali, su base puramente astratta (lingue totalmente artificiali) o sulla base di una o più lingue esistenti. Nel primo caso ci sono stati i tentativi di personaggi illustri come Bacone, Cartesio e Leibniz. Del secondo caso fanno parte l'interlingua, il volapuk e l'esperanto, che è stata l'unica ad avere avuto un certo seguito.

IN ITALIA CI SONO QUATTRO TIPI DI LINGUAGGIO. 
TRE INNOCUI E UNO PERICOLOSO. 
Gli spacconi italiani sono diventati maschere buone per cinema, teatro, tv, narrativa. I più riconoscibili sono senza dubbio quattro, ben definiti, emblematici. IL ROMANO è tutto riassunto nell’americano a Roma di Sordi. 
Spaccone a vanvera, progetta mirabilie che naufragano miseramente. 
Di fatto è solo un “cazzaro”. 
IL MILANESE. 
Non importa che sia il “cumenda con la fabricheta” o un disoccupato al bar. E’ un “bauscia” per natura, esagera, esibisce conoscenze, vacanze da "suogno", imprese epiche. Ridicolo IL SICILIANO. E’ il famoso “sperto” che sa tutto di ogni cosa. Spiega sia i buchi neri dell’universo sia gli intrecci politici, del mondo come del suo quartiere. Sa tutto e non sa niente. IL TOSCANO. E’ svelto di lingua, battuta pronta, irridente, pacca sulla spalla, beffardo. Millanta e promette cose irrealizzabili. Il suo modo di fare è spesso suadente, convincente. 
Se diventa capo di governo però può essere molto pericoloso.

LEGGI ANCHE

come scrivere bene in italiano

il linguaggio dei social network



mercoledì 8 giugno 2016

Hai una Domanda che ti Assilla ?



PONI UNA DOMANDA
 ED IL
 SITO TI RISPONDE
Tramite un algoritmo da me creato 
con 22 pagine di risposte casuali 
garantiscono la semplicità del gioco.
Funziona Realmente
Risponde a tutte le Domande.
 Da Provare.


APP GRATUITA DEL 
SITO MUNDIMAGO



MI PIACE QUESTA PAGINA :



.

Sono Web Designer, Web Master , Blogger : 
realizzo pagine internet leggere e responsive ,  
creo loghi , e curo i brevetti dai 
biglietti da visita alla insegna luminosa , 
realizzo banner e clip animate per pubblicizzare il vostro sito ,
 contattatemi e sarete on line entro 24 ore. 

Mi trovi QUI 
  http://www.cipiri.com/



 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALI
 OGNI DESIDERIO  REALIZZATO 
IL TUO FUTURO ADESSO 
entra in
MUNDIMAGO


domenica 5 giugno 2016

Vuoi un Sito Internet ? Ci penso IO






Offro servizi a privati, Liberi Professionisti ed aziende, agenzie, enti e associazioni per la comunicazione integrata, ideando progetti di grafica pubblicitaria, grafica editoriale (cataloghi, brochure, manifesti) , studio del logo.

Servizi di web design e web master per la progettazione di siti web aziendali (istituzionali, e-commerce, blog), e servizi di web marketing ( Seo, Google AdWords, Google Analytics, Google AdSense, Pagine e Pubblicità su Facebook, Social media marketing ).


.

Progetto e realizzo siti web con Design Responsive.         

Un sito web moderno deve essere ormai realizzato con tecnologia responsive design, che si adatti cioè ai diversi dispositivi sui quali potrà essere visualizzato: desktop, tablet e smartphone.

Gli utenti che navigano in Internet da dispositivi mobile (tablet e smartphone) stanno diventando sempre più numerosi ed esigenti, quindi per l'immagine aziendale e il successo del tuo business online, questo target di pubblico è sempre più importante.



Siti web dinamici con applicazione CMS (Content management system).

L'applicazione è suddivisa in due parti: la sezione di amministrazione (back end), che serve ad organizzare e supervisionare la produzione dei contenuti da un web master o da un tuo amministratore aziendale oportunamente formato, e la sezione applicativa (front end), che l'utente web usa per fruire dei contenuti e delle applicazioni del sito.



Progetto e realizzazione Siti E-commerce.

La piattaforma E-commerce è una completa soluzione di negozio on line che consente alla tua azienda di sviluppare il proprio business sul web. 

Ti proponiamo un progetto di Sito E-commerce completo, dallo sviluppo del sito web che con semplicità e usabilità consenta al visitatore di trovare il prodotto che cerca velocemente, con un processo d'acquisto in pochi passaggi, all'analisi del catalogo prodotti, ai servizi di web marketing (Seo, E-mail marketing, Google AdWords), per promuoverlo sui motori di ricerca, portarndo avanti il tuo business aumentandone le visite, i clienti e quindi le vendite.

LA TUA PIATTAFORMA E-COMMERCE - STRUTTURA E FUNZIONALITÀ

La tua piattaforma E-commerce sarà una completa soluzione di negozio on-line strutturata in sezione applicativa front end e sezione amministrazione back end.

L'area back end è protetta con un username e una password definita durante l'installazione, è possibile aggiungere più amministratori del sito.

Dal pannello di controllo si ha una piena visione e gestione delle funzionalità e contenuti del sito, potendo controllare e configurare:

Catalogo prodotti

Creazione di categorie e sotto categorie, fotografie prodotti, descrizione, quantità disponibili, caratteristiche.
Supporto illimitato di prodotti e categorie, gestione dei prodotti in arrivo.
Ordini

Gestione degli ordini ricevuti: nuovi ordinativi, in stato di accettazione, confermati, spediti, consegnati.
Pagamenti

Gestione dei tipi di pagamenti: alla consegna, vaglia postale, vaglia o bonifico bancario, carta di credito, paypal.
Spedizioni

Gestione delle diverse tipologie di spedizioni, che possono essere scelte dal cliente al momento dell'ordine.
Clienti

Gestione dei clienti e dei relativi ordini.
Statistiche

Prodotti visti, Prodotti acquistati, Totale ordini clienti.
Strumenti

Gestione newsletter, Chi c'è on line, Invio e-mail.
Il Front end del sito offre diverse funzionalità:

Carrello della spesa per gli ospiti e carrello della spesa permanente per i clienti
Ricerca facile e veloce, oppure la possibilità di usare le funzionalità di ricerca avanzata
Recensioni di prodotti per un'esperienza di shopping interattivo
Gli ultimi prodotti inseriti
Lista delle categorie dei prodotti
Lista dei produttori
Offerte speciali
Il sistema offre ai clienti registrati una serie di funzioni per la gestione del proprio account:

Tutti gli ordini memorizzati nel database per un veloce ed efficiente recupero.
I clienti possono visualizzare la loro storia d'ordine, stati d 'ordine, mantenere i loro conti.
Rubrica indirizzi per la spedizione e la fatturazione di più indirizzi.

Web Marketing
Strategie di Web Marketing per incrementare il business della tua azienda.
Una strategia di web marketing parte dalla pianificazione del progetto del sito web, o dalla sua ottimizzazione se il sito è già esistente.

In seguito vengono effettuate tutte quelle attività che hanno l’obiettivo di creare più contatti e visite al tuo sito, come l’attività di SEO (Search Engine Optimization), tenendo presenti tutte le altre attività di web marketing come le web campain di Google AdWords.



SEO (Search Engine Optimization
Posizionamento e indicizzazione siti sui Motori di Ricerca.
L’intervento SEO è mirato a fornire la massima visibilità e presenza all’interno degli indici di ricerca dei principali motori di ricerca. Consiste nell'ottimizzare i contenuti, le keywords, le descrizioni, affinché i risultati delle query (richieste/ricerche) che i potenziali clienti vanno a digitare in Google, MSN, Yahoo, restituiscano i contenuti del sito ottimizzato nei loro elenchi, ai primi posti e pagine dei motori di ricerca.

Obiettivi di una campagna SEO:

Portare il Vs sito nelle prime posizioni dei più importanti motori di ricerca, per frasi chiave
Aumentare le visite sul vostro sito massimizzando il risultato delle richieste che i navigatori effettuano sui motori di ricerca
Ottimizzare la struttura del sito (sito chiaro e comprensibile, link coerenti)
Registrare il Vs sito su portali settoriali o di zona
Verranno effettuati i seguenti servizi:

Analisi del sito e studio frasi chiave strategiche
Registrazione e gestione presenza sui più importanti motori di ricerca
Ottimizzazione tecnica del sito; frasi chiave, descrizioni e tag
Keyword Analisys (Analisi delle parole Chiave) per i Motori di Ricerca; analisi delle frasi chiave più efficaci del Vs. sito su cui basare la campagna;
Numero frasi o parole chiave per le quali posizionare il sito 12
Link Popularity: gestione della visibilità del Vs sito su diversi portali settoriali determinati in modo preciso durante la campagna
Avvio e Gestione della campagna SEO
Analisi Statistica: viene implementata la reportistica della campagna a seconda del contratto stipulato con il fine di ottenere i dati che consentano di prendere le decisioni operative più opportune
Analisi dei Risultati: in collaborazione con i ns. esperti verranno analizzati i risultati della campagna in modo da ottimizzarne i risultati.
Modalià d'intervento:

1) Analisi e scelta delle frasi chiave più idonee con il cliente

Consulenza e ricerca con il cliente dei migliori gruppi di parole da utilizzare inizialmente sulla campagna di posizionamento.
Dopo l’analisi tecnica del sito web, verranno analizzate le parole o frasi scelte.
2) Intervento tecnico sul sito

L’intervento SEO presuppone un’ottimizzazione tecnica del sito, nel caso di gestione da parte di altri fornitori si richiede adeguata disponibilità ad eseguire ottimizzazioni o ad accedere direttamente ai file oggetto di modifica.
3) Report e analisi dei risultati presso il cliente (trimestrale o semestrale)

Presentazione del report nella periodicità stabilita dal contratto.
Utilizzo delle statistiche avanzate
Analisi dei report
Eventuali modifiche alle parole o frasi che non hanno avuto i riscontri aspettati.

Campagna di web marketing con Google AdWords.

Google AdWords è la piattaforma per campagne pubblicitarie pay-per-clic di Google che permette la pubblicazione di annunci testuali, illustratai e video sulle pagine dei risultati del motore di ricerca e sui siti della rete display di Google.

Uno strumento come Google AdWords si configura come una delle diverse fasi di Search Engine Marketing (SEM), ovvero l’attività di marketing fatta attraverso i motori di ricerca.

La finalità è quella di attirare nuovi visitatori sul tuo sito web, infatti gli utenti trovano la tua attività commerciale proprio mentre cercano su Google i prodotti o i servizi che tu vendi.

Ti aiuterà così ad incrementare le vendite online, sviluppare il tuo business, far conoscere la tua start up o fidelizzare i tuoi clienti. 

Perchè una campanga AdWords per la tua azienda?
Raggiungi un maggior numero di visite al tuo sito, di contatti e di clienti, sviluppa il tuo business.
Raggiungi il tuo pubblico definendo il targeting, il segmento di pubblico utilizzando il remarketing, gli utenti troveranno la tua attività commerciale mentre cercano su Google i prodotti o i servizi che offri.
Fai pubblicità in tutto il mondo, raggiungi i clienti di determinati stati, aree geografiche o città, oppure quelli che si trovano vicino alla tua azienda.
Gestisci la tua campagna tramite strumenti di monitoraggio, scrivi e gestisci gli annunci e le keywords più adatte, imposti il relativo budget che sei disposto a spendere
e paghi solo sui risultati ottenuti.



Corsi di formazione da me seguiti : graphic design, web design, web marketing, informatica.
Graphic Design (la grafica publicitaria, l'immagine digitale, il fotoritocco, illustrazioni, loghi e marchi).
Desktop Publishing (tecniche di impaginazione, il layout, le magine mastro, formattazione testuale).
Web Design (progettare un sito web, la grafica web,  il linguaggio HTML 5 e CSS 3, i CMS Joomla, WordPress e loro estensioni).
Web Marketing (SEO, AdWords, Social media marketing).
Informatica (sistemi operativi, pacchetto Office, OpenOffice, Internet, posta elettronica, gestione di profili social).
Comunicazione (Efficace,  Aziendale, Visiva).



Ciao sono Maurizio , dopo gli studi Artistico ed Architettura mi sono dedicato all' Artigianato, specializzazione Cesellatore di lastre , Rame, Argento, Oro , ho proseguito gli Studi ed acquisito l' Attestato come Disegnatore di Gioielli ed Orafo, a causa di operazioni subite alle mani ( tunnel carpale ) mi sono avvicinato all' uso del computer come fisioterapia, ed ho imparato ad usare programmi per modificare/creare foto, conosco il linguaggio HTML5 , ed infine mi sono appassionato al JavaScript , ora come Web Designer, Web Master e Blogger , posso creare le vostre pagine internet leggere e responsive , per ogni vostra esigenza disegno loghi e marchi dal biglietto da visita alla insegna luminosa, realizzo banner e clip animate per pubblicizzare il vostro sito , consiglio un blog ed un video per fidelizzare i vostri clienti , volendo anche una Pagina Facebook.




Richiedi informazioni sul servizio di tuo interesse, 
 per un preventivo o una consulenza.

COME RIVENDITORE RICONOSCIUTO DA ARUBA
DECIDI COME CHIAMARE LE TUE PAGINE
...

VERIFICA LA  DISPONIBILITA' DEL NOME DEL TUO SITO 

CHE DESIDERI

QUI



.

.


.





POI CONTATTAMI E PROGRAMMO LE PAGINE
IN BASE ALLE TUE ESIGENZE
IL TUO SITO E' LA TUA VETRINA NEL MONDO

.

Mi trovi QUI 




Sono Web Designer, Web Master , Blogger : 
realizzo pagine internet leggere e responsive ,  
creo loghi , e curo i brevetti dai 
biglietti da visita alla insegna luminosa , 
realizzo banner e clip animate per pubblicizzare il vostro sito ,
 contattatemi e sarete on line entro 24 ore. 

Mi trovi QUI 
  http://www.cipiri.com/




 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALI
 OGNI DESIDERIO  REALIZZATO 
IL TUO FUTURO ADESSO 

lunedì 2 maggio 2016

Disponibilità del TUO SITO






VERIFICA LA  DISPONIBILITA' DEL NOME DEL TUO SITO 

QUI

.
.

.


POI CONTATTAMI E TI PROGRAMMO LE PAGINE
IN BASE ALLE TUE ESIGENZE
IL TUO SITO E' LA TUA VETRINA NEL MONDO

.

Sono Web Designer, Web Master e Blogger : 
realizzo pagine internet leggere e responsive ,  
creo loghi , e curo i brevetti dai 
biglietti da visita alla insegna luminosa , 
realizzo banner e clip animate per pubblicizzare il vostro sito ,
 contattatemi e sarete on line entro 24 ore. 

Mi trovi QUI 
  http://www.cipiri.com/


 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO 
entra in
MUNDIMAGO

ECCO UN ESEMPIO DI SITO RESPONSIVE



Share
.

Elenco blog AMICI